Visita Palazzo Vernazza

Finalmente aperto al pubblico il gioiello dell’architettura Rinascimentale leccese che offre un entusiasmante percorso di visita alla scoperta di pagine di storia custodite nei sotterranei dell’antico Palazzo Vernazza.
Dall’Età Messapica a quella Romana, dal Rinascimento fino al Barocco con il primo tour che rivela i tesori archeologici portati di recente alla luce, come il suggestivo Santuario di Iside.
Un’inedita passeggiata nel tempo per conoscere la storia di Lecce da una nuova prospettiva, grazie ad un allestimento espositivo d’innovazione e multimediale che propone anche esperienze immersive in Realtà Virtuale e approfondimenti in Realtà Aumentata, con la formula Phygital Experience Ticket.

Il percorso della visita

Area Scavi

In quest’area  gli  archeologi hanno portato  alla luce  parti  di strutture di età messapica, romana e cinquecentesca.  Di particolare interesse  la cava messapica e il recinto cultuale datato IV-III sec. a.C., le strutture murarie di edifici pubblici delll’età romana,  l’asse stradale che costeggiava il santuario di Iside e lo collegava al centro di Lupiae e  il  sistema di cisterne olearie, utilizzate per lo stoccaggio dell’olio da lampada, l’Oro liquido del Salento che  dal Cinquecento fino all’Ottocento era commercializzato in tutta Europa e  che determinò la grande ricchezza della città e la conseguente fioritura dello splendore del Barocco.

Santuario di Iside e Purgatorium

Nel livello sotterraneo di Palazzo Vernazza gli archeologi dell’Università del Salento hanno portato alla luce straordinarie testimonianze della frequentazione dell’area nei secoli, tra cui i resti di un Santuario dedicato alla Dea Iside, d’età romana imperiale, perché il culto per la divinità dell’antico Egitto si era diffuso progressivamente in tutto il bacino del Mediterraneo.

Il Santuario sorgeva a breve distanza dal centro della Lecce romana, l’antica Lupiae.  Gli studiosi hanno qui identificato i resti del portico che circondava il santuario, alcune statue, vari oggetti – qui visibili in fedeli ricostruzioni realizzate dagli abili artigiani leccesi – che ornavano il tempio e il  “Purgatorium”,una vasca scavata nella roccia, che conteneva simbolicamente le acque provenienti dal Nilo, dove i fedeli si immergevano per compiere i riti di purificazione, tipici di questo culto orientale.

Lapidarium

Un insolito “Giardino di Pietre narranti” è lo spazio del Lapidarum che presenta  un mosaico di  materiali lapidei di varia epoca, il cui suggestivo  impatto di design nasce dall’aggregazione dei frammenti di strutture  architettoniche rinvenuti durante i  lavori di restauro dell’edificio.

La Sala della Torre

La  Torre Signorile,  la cui costruzione è stata ricondotta al tardo Quattrocento, è il nucleo  originario dei questa abitazione fortificata, da cui si è sviluppata la struttura di Palazzo Vernazza Castromediano, tra i più antichi di Lecce. Nato come residenza dei Castromediano, nobili di origine tedesca, alla fine del Settecento l’edificio è passato al nobile di origine genovese,  Andrea Vernazza Duca di Castrì , da cui deriva il nome  di  questo splendido palazzo abitato nei secoli da aristocratiche famiglie salentine.

Con l’acquisto del Phygital Experience Ticket si possono sperimentare coinvolgenti modalità di visita, grazie a soluzioni tecnologiche immersive avanzate e dispositivi narrativi d’innovazione, che offrono contenuti ed esperienze emozionali extra:

IsideInsideLecce

Esperienza immersiva in realtà virtuale con visore Oculus

Un’esperienza immersiva in realtà virtuale con visore Oculus, per esplorare  da protagonisti il Santuario di Iside, ricostruito dagli studiosi sulla base del tempio di Pompei. Un divertente percorso conoscitivo interattivo che permette di approfondire la storia di questo straordinario capitolo della gloriosa epoca romana di Lecce, in cui trovò spazio anche  il culto orientale per la Grande Madre dell’antico Egitto.

AR Tour

Modalità interattiva in realtà aumentata

Tutto il percorso di visita di Palazzo Vernazza permette ai visitatori di farsi guidare in un’esperienza completa, innovativa e travolgente attraverso la modalità interattiva in realtà aumentata. Con i tablet forniti all’ingresso, inquadrando  il qr code del Digital signage , si possono visionare contenuti informativi extra, approfondimenti, ricostruzioni in 3D e  video.

MODALITÀ DI VISITA 

Ingresso

Orari??????

Acquista il biglietto on line su
Acquista il biglietto in sede

La prenotazione è fortemente consigliata per una migliore gestione dei flussi di visita.

Orari di visita lun-ven 8.30/19.00; sab e dom 8.30/21.00)

Info line